English (United Kingdom)
A A A
Autorità Portuale di Palermo
AVVISO Fatturazione elettronica

 

AUTORITA’ PORTUALE DI PALERMO

AREA FINANZIARIA

AVVISO PUBBLICO SULLA FATTURAZIONE ELETTRONICA

COMUNICAZIONE AI FORNITORI

 L’Obbligo della fatturazione elettronica nei confronti della pubblica amministrazione è stato introdotto dall’art. 1, commi da 209 a 214, della L. 244/2007 e disciplinato dal D.M. 55/2013.

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze introduce l’obbligo della fatturazione elettronica per le pubbliche amministrazioni a partire dal 31 marzo 2015.

A partire dal 31 marzo 2015 ogni fornitore dovrà produrre nei confronti dell’Autorità Portuale di Palermo esclusivamente fatture elettroniche.

A tal fine si comunica il Codice Univoco Ufficio per l’Autorità Portuale di Palermo, informazione reperibile presso l’Indice delle Pubbliche Amministrazioni (IPA):

Codice Univoco Ufficio UFYJFN.

Detto codice consentirà al Sistema di Interscambio (SdI), gestito dall’Agenzia delle Entrate di recapitare correttamente la fattura elettronica all’ufficio destinatario (Autorità Portuale di Palermo).

Al fine di rendere più facilmente gestibile ogni fattura si raccomanda ai fornitori di riportare nelle fatture il CIG (codice identificativo gara) e, ove previsto il CUP (codice unico progetto) ed il riferimento della lettera d’ordine e/o del contratto.

Si chiarisce, infine, che il meccanismo dello “split payment”, introdotto dalla L. 190/2014, non si applica all’Autorità Portuale di Palermo.

Ulteriori informazioni potranno essere chieste al seguente indirizzo di posta elettronica: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .

IL DIRIGENTE

Rag. Agnese La Placa

 
Ulti Clocks content
Autorità Portuale di Palermo - Porti di Palermo e Termini Imerese - Via Piano dell'Ucciardone, 4 - P.IVA 00117040824
Realizzazione a cura dell'Ufficio Informatica - ufficioinformatica@portpalermo.it
RocketTheme Joomla Templates